Ue: nel 2016 record export agroalimentare, nonostante sanzioni

Ue: nel 2016 record export agroalimentare,nonostante sanzioni
Nonostante la permanenza del blocco russo alle importazioni di prodotti agroalimentari dall'Ue, deciso nel 2014 in rappresaglia alle sanzioni economiche europee per l'occupazione della Crimea, il 2016 è stato un anno record per le esportazioni europee del settore, che hanno totalizzato 130,7 miliardi di euro, 1,7 miliardi in più del 2015, secondo i dati pubblicati dalla Commissione europea. Carni suine e olio d'oliva sono i comparti che più hanno beneficiato dell'aumento delle esportazioni. Nonostante gli scambi in uscita di prodotti agroalimentari verso la Russia siano crollati in valore dai 9 mld di euro del 2014 ai 5,5 mld del 2016, le esportazioni europee lo scorso anno sono cresciute soprattutto grazie alla domanda negli Stati Uniti (+1,26 miliardi rispetto al 2015) e in Cina (+1,06 miliardi). "Il settore agroalimentare dell'Ue ha mostrato una notevole capacità di recupero - dice all'ANSA il portavoce della Commissione europea per il commercio e l'agricoltura Daniel Rosario - riuscendo a trovare mercati alternativi".

Fonte